1395 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Paroxismus (1969)

Torna indietro

Paroxismus (1969)



Regia/Director: Fritz Hammer
Soggetto/Subject: Bruno Leder
Sceneggiatura/Screenplay: Carlo Fadda, Milo G. Cuccia
Interpreti/Actors: James Darren (Jimmy Logan), Maria Rohm (Wanda), Margaret Lee (lesbica), Barbara Mc Nair (Rita), Klaus Kinski (Ahmed), Paul Müller (Herrmann), Dennis Price (necrofilo), Adolfo Lastretti, Mirella Pamphili
Fotografia/Photography: Angelo Lotti
Musica/Music: Manfred Mann, Mike Hugg
Montaggio/Editing: Bruno Mattei
Produzione/Production: Cineproduzioni Associate, Terra Filmkunst, München/Berlin
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 54342 del 09-08-1969
Trama: E' credenza diffusa nei popoli primitivi che alla sua morte un individuo si reincarni in un altra persona o animale per compiere quello che nella vita precedente non è riuscito a fare. Ecco dunque Vanda, vittima del feroce sadismo di due uomini e una donna, che rivive per applicare la legge del contrappasso ai suoi assassini. Buon per lei che incontra Jimmy Logan, un suonatore di tromba innamorato di una cantante mulatta, che resta ossessionato dalla presenza della ragazza. Il film è il racconto dei sogni e degli incubi di Jimmy che a poco a poco, inconsciamente, diventa complice di Vanda nell'eliminazione dei suoi aguzzini. Giocato sul filo di rasoio del conscio e dell'inconscio, il film fa largo uso di effetti psichedelici che distorcono e trasfigurano la realtà, accentuandone il brivido, e il rimando al classico Edgard Allan Poe è di rigore con l'aggiunta di un pizzico, si fa per dire, di erotismo.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information