1802 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Gospodica Doktor - Spijunka bez imena [Fräulein Doktor] (1968)

Torna indietro

Gospodica Doktor - Spijunka bez imena [Fräulein Doktor] (1968)



Regia/Director: Alberto Lattuada
Soggetto/Subject: Vittoriano Petrilli
Sceneggiatura/Screenplay: Vittoriano Petrilli, Alberto Lattuada
Interpreti/Actors: Suzy Kendall (Fraulein Doktor), Kenneth More (colonnello Foreman), James Booth (Mayer), Capucine (dott.ssa Saforet), Alexander Knox (generale Peronne), Nigel Green (colonnello Mathesius), Roberto Bisacco (Hans Schell), Giancarlo Giannini (tenente Hans Ruppert), Mario Novelli (Otto Latemar), Malcoim Ingram (Cartwright), Kenneth Poitevin (tenente Wiechert), Bernhard De Vries (tenente von Oberdoff), Ralph Nossek (agente Lean), Michael Elphick (Tom), Olivera Vuco (marchesa de Haro), Andreina Paul (Elena De Rivas), Silvia Monti (Marganta), Virginia Bell (Julia), Colin Tapley (generale Metaler), Gerard Herter (capitano Munster), Walter Williams (generale von Hindemburg), John Atkinson (maggiore Rops), James E. Mishler (generale von Ludendorff), Dusan Bulajic (colonnello Delveaux), Miki Mikovic (Blondel), Dusan Djuric (attendente di Ludendorff), Neale Stainton (sergente), John Webb (agente), Joan Greary (affittacamere), Aca Stojkovic (chimico), Mavid Popovic (cappellano), Janez Vrhovec (colonnello belga), Bata Paskalievic, Zoran Longinovic (soldati inglesi feriti), Kenneth Benda (ambasciatore belga)
Fotografia/Photography: Luigi Kuveiller
Musica/Music: Ennio Morricone
Costumi/Costume Design: Maria De Matteis, Fernanda Gattinoni
Scene/Scene Design: Mario Chiari
Montaggio/Editing: Nino Baragli
Suono/Sound: Dragan Grozdanovic
Produzione/Production: Dino De Laurentiis Cinematografica, Avala Film, Beograd
Distribuzione/Distribution: Paramount
censura: 52925 del 19-12-1968
Altri titoli: Fräulein Doktor, Fräulein Doktor, Fraulein Doktor, Fraulein Doktor, Fräulein Doktor
Trama: La bella spia tedesca soprannominata "la dottoressa" operò in Francia e in Belgio durante la prima guerra mondiale, fornendo ai propri servizi importantissimi segreti militari. Fece affondare la nave inglese su cui viaggiava Lord Kitchenerne si impadronì - seducendo la donna che l'aveva inventato - della formula di un nuovo gas asfissiante. Nel film di Lattuada - che si differenzia nettamente dal quasi omonimo film di Pabst del '37, che tra l'altro è ambientato a Salonicco - la tragedia dei gas asfissianti diventa il nucleo centrale della storia. Dopo che il segreto è stato trafugato, i tedeschi impiegano il nuovo terribile mezzo in una grande battaglia, che il film descrive in tutto il suo orrore, senza retorica, senza eroismo, insistendo su particolari dolori ed umani della carneficina. Da aggiungere che la ricostruzione storica - anche se nulla è certo nelle avventure della celebre spia - è accuratissima nell'ambientazione e nello spirito di quel tragico 1916.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information