1016 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Tenderly (1968)

Torna indietro

Tenderly (1968)



Regia/Director: Franco Brusati
Soggetto/Subject: Franco Brusati, Ennio De Concini
Sceneggiatura/Screenplay: Franco Brusati, Ennio De Concini
Interpreti/Actors: Virna Lisi (Jolanda), George Segal (Franco Quarenghi), Lila Kedrova (madre di Jolanda), Paola Pitagora (vedova), Luciano Mondolfo (prof. Viotti), Mario Brega (mutilato), Riccardo Billi (Alfredo Rossi), Vera Nandi (Luisa Belli), Akim Tamiroff (zio Egidio), Ciccio Barbi (viaggiatore in treno), Gianni Di Benedetto, Nora Ricci, Adriano Amidei Migliano, Germano Longo (Ciuseppe Belli), Ugo Adinolfi, Mirella Panfili
Fotografia/Photography: Ennio Guarnieri
Musica/Music: Riz Ortolani
Costumi/Costume Design: Pier Luigi Pizzi
Scene/Scene Design: Pier Luigi Pizzi
Montaggio/Editing: Franco Arcalli
Suono/Sound: Vittorio Massi
Produzione/Production: Fulco Film, Ital-Noleggio Cinematografico, Prima Cinematografica, De Grunewald, D., London
Distribuzione/Distribution: Ital-Noleggio Cinematografico
censura: 52268 del 04-09-1968
Altri titoli: Il suo modo di fare, The Girl Who Couldn't Say No, Tenderly, The Girl Who Couldn't Say No
Trama: Il terzo film di Brusati - autore che ha dato il meglio di sé alla sceneggiatura di molti film e successivamente al teatro - è una elegante variazione sulla vecchia favola della cicala e la formica. La cicala è Jolanda, che vive allegramente, incapace di far del male, generosamente dispensando il suo affetto, la sua imprevedibile umanità: la formica è il dottor Quarenghi, medico che aspira al successo, razionale, lavoratore, incapace di slanci e di poesia. Si amano, ma si prendono e si lasciano in continuazione. Arrivano fino dinanzi all'altare, ma non si sposano. Lui diventerà celebre senatore, lei continuerà a vivere spensieratamente, ma è chiaro che non è solo il successo a riempire la vita. E' una commedia insolita; il fondo, nonostante la brillantezza della vicenda, è molto umano e un po' amaro. Non manca - nella modernissima veste del film - qualche tocco "beat" e "pop".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information