1333 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La ragazza con la pistola (1968)

Torna indietro

La ragazza con la pistola (1968)



Regia/Director: Mario Monicelli
Soggetto/Subject: Rodolfo Sonego
Sceneggiatura/Screenplay: Rodolfo Sonego, Luigi Magni
Interpreti/Actors: Monica Vitti (Assunta Patanè), Stanley Baker (Tom Osborne), Carlo Giuffrè (Vincenzo Macaluso), Corin Redgrave (Frank Hogan), Anthony Booth (John), Aldo Puglisi (siciliano in Gran Bretagna), Tiberio Murgia (siciliano in Gran Bretagna), Stefano Satta Flores (cameriere al Capri Restaurant), Helen Downing (mrs. Mclntosh), Dominique Allan (infermiere), Nicolina Verrelli (cugina di Assunta), Ivan Giovanni Scratuglia (Salvatore)
Fotografia/Photography: Carlo Di Palma
Musica/Music: Peppino De Luca
Costumi/Costume Design: Maurizio Chiari
Scene/Scene Design: Maurizio Chiari
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Fernando Pescetelli
Produzione/Production: Documento Film
Distribuzione/Distribution: Euro International Films
censura: 51989 del 22-08-1968
Altri titoli: The Girl with a Pistol, La fille au pistolet, Mit Pistolen fängt man keine Männer
Trama: Una ragazza siciliana rapita per errore, sedotta e abbandonata. Il seduttore, fuggito in Inghilterra, viene inseguito da Assunta armata di pistola e decisa a vendicare l'onore. Ma l'Inghilterra è un Paese assai diverso dalla Sicilia: le donne sono meno rigide, gli uomini un po' meno uomini (nel bene e nel male). Assunta a poco a poco si adegua. Intelligente e duttile, si trasforma, impara, si lascia integrare. Alla fine rende la pari al seduttore, abbandonandolo al termine di una notte di amore, come aveva fatto lui. Il contrasto tra il costume siciliano e quello inglese delle "singing age" è reso da Monicelli in toni volutamente farseschi; il che tuttavia non gli impedisce di dire alcune verità. Se il divertimento del pubblico resta il principale scopo del film, non bisogna dimenticare che esso è anche un interessante ritratto di giovane donna colta in un momento di maturazione. Con un accenno a quel che significa "maturare" nel mondo di oggi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information