1978 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Niente rose per OSS 117 (1968)

Torna indietro

Niente rose per OSS 117 (1968)



Regia/Director: Renzo Cerrato, Jean-Pierre Desagnat
Soggetto/Subject: Romanzo di Jean Bruce
Sceneggiatura/Screenplay: Michel Levin, Jean-Pierre Desagnat, Pierre Foucaud, Renzo Cerrato, André Hunebelle
Interpreti/Actors: John Gavin (William Chandler / Herbert Bonisseur), Margaret Lee (Aicha), Curd Jürgens ("Maggiore"), Luciana Paluzzi (dr.ssa Maud), Luigi Montefiori [George Eastman] (Karas), Guido Alberti (Melik, il banchiere), Piero Lulli (Van Dyck), Robert Hossein (dr. Ben Saadi), Rosalba Neri (Conchita Esteban), Renato Baldin (diplomatico CIA), Luciano Bonanni (poliziotto), Romano Moschini, Raffaele Baldassarre [Ralph Baldwin], Seyna Seyn, Giovanni Pallavicino, Roberto Messina, Emilio Messina
Fotografia/Photography: Tonino Delli Colli
Musica/Music: Piero Piccioni
Costumi/Costume Design: Mariolina Bono
Scene/Scene Design: Flavio Mogherini
Montaggio/Editing: Jolanda Benvenuti
Suono/Sound: Oscar De Arcangelis
Produzione/Production: DA.MA. Film, P.A.C., Paris
Distribuzione/Distribution: Cinema International Corporation
censura: 52152 del 09-08-1968
Altri titoli: Pas de roses pour OSS 117, Keine Rosen für OSS 117
Trama: L'agente segreto di Jean Bruce deve vedersela, in questa sua nuova avventura, con un gruppo di trafficanti turpemente interessati a far esplodere conflitti nel Medio Oriente. L'intrigo è come sempre assai fitto: OSS 117 viene addirittura assoldato dall'organizzazione per uccidere un mediatore alla Lawrence d'Arabia, la cui morte deve fare esplodere un focolaio di guerra proprio alla vigilia di un accordo generale. E' chiaro che l'agente non dovrà compiere la missione, ma i suoi provvisori padroni gli hanno iniettato un veleno che ucciderebbe se il suo compito andasse a vuoto. Come farà OSS 117 a sbrigarsela, con quel veleno in corpo, tante belle donne da cui guardarsi, e avendo contro due cattivi del calibro di Curd Jurgens e Robert Hossein, è compito dello spettatore scoprire. La pellicola ha il piglio rapido delle altre della "serie", ne è stavolta protagonista l'americano John Gavin.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information