1644 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Italian Secret Service (1968)

Torna indietro

Italian Secret Service (1968)



Regia/Director: Luigi Comencini
Soggetto/Subject: Leonardo Benvenuti [Leo Benvenuti], Piero De Bernardi, Massimo Patrizi, Luigi Comencini
Sceneggiatura/Screenplay: Leonardo Benvenuti [Leo Benvenuti], Piero De Bernardi, Massimo Patrizi, Luigi Comencini
Interpreti/Actors: Nino Manfredi (Natalino Tartufato), Françoise Prévost (Elvira), Clive Revill (Charles), Jean Sobieski (Edward Stevens), Giampiero Albertini (Ottone), Alvaro Piccardi (Cuo), Enzo Andronico (Femore), Loris Bazzocchi (vice portiere/ agente), Attilio Dottesio (comandante nave russa), Anastasia Stevens (interprete russa), Gianni Pulone, Georgia Moll [Giorgia Moll] (agente segreto), Gastone Moschin (avvocato)
Fotografia/Photography: Armando Nannuzzi
Musica/Music: Fiorenzo Carpi
Costumi/Costume Design: Angela Sammaciccia
Scene/Scene Design: Carlo Egidi
Montaggio/Editing: Nino Baragli
Suono/Sound: Mario Faraoni
Produzione/Production: Rizzoli Film, Francoriz Production, Paris
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 50777 del 01-02-1968
Altri titoli: Italian Secret Service, Les russes ne boiront pas de Coca-Cola!, Il nostro agente Natalino Tartufato
Trama: Se l'italiano tipico - quello che ha moglie, problemi di bilancio familiare, lavora incerto - si trovasse coinvolto nel gran giro dei servizi segreti, come se la caverebbe? Male, risponde il regista Comencini: per prima cosa non resisterebbe dallo spifferare tutto alla consorte e poi, da quel brav'uomo che è, non avrebbe il coraggio di uccidere nessuno. In breve, un certo Natale, assoldato per far fuori un personaggio americano, passa l'incarico a un pregiudicato, che lo passa ad un avvocato, che lo passa a un suo cliente, e così via. I pasticci in cui si cacciano i cinque dilettanti sono parecchi; ma riuscirebbero a cavarsela anche nella peggior disdetta, con quello spirito di improvvisazione tipicamente nostrano, se alla fine gli anglosassoni - si tratta di un'organizzazione per lo spionaggio industriale - non decidessero di finirla con loro, sottoponendoli al lavaggio del cervello. Tra le parodie dei film spionistici questo inserirsi dello "spionaggio all'italiana" costituisce una novità divertente. E' facile prevedere che l'idea sarà presto imitata ed avrà largo seguito.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information