952 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Uno a uno, sin piedad [Ad uno ad uno... spietatamente] (1968)

Torna indietro

Uno a uno, sin piedad [Ad uno ad uno... spietatamente] (1968)



Regia/Director: Rafael Romero Marchent
Soggetto/Subject: Eduardo Matia Brochero
Sceneggiatura/Screenplay: Odoardo Fiory, Marino Girolami, Tito Carpi
Interpreti/Actors: Peter Lee Lawrence (Bill Grayson), Guglielmo Spoletini [William Bogart] (El Charro), Danik Zurakowska (Dolly), Eduardo Fajardo (Leiman), Miguel S. Del Castillo, Aurora Bautista (Dolly's Maid), Lucio De Santis (Blackie), Manuel Tejada (Frogmouth), Chris Huerta (ubriaco esigente nel saloon), Paco Sanz (Zebulon), Alfonso Rojas (capitano Hawkins), Mario Moraes (Burt), Adriano Dominguez, Monica Mills (Lupe), José Riesgo (Avery), Sidney Chaplin (Jacques Latour)
Fotografia/Photography: Emilio Foriscot
Musica/Music: Vasco Mancuso
Scene/Scene Design: Jaime Perez Cubero
Montaggio/Editing: Antonio Jimeno
Produzione/Production: Nike Cinematografica, Coop. Copercines, Madrid
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 52144 del 21-08-1968
Altri titoli: Ad uno ad uno... spietatamente, Dios del cielo, acoge a todos
Trama: Presso gli improbabili confini tra Texas e Messico all'epoca della guerra di Secessione, un giovane rischia il linciaggio perché rivela di essere figlio del col. Grayson. Questi venne accusato di aver sottratto ben 500.000 dollari da consegnare al comando Sudista. Solo che i buoni cittadini sono scarsamente informati: infatti il col. Grayson venne fatto fuori dai quattro ufficiali che l'accompagnavano, i quali, naturalmente, involarono il denaro. Il giovane Bill, tutto questo, lo viene a sapere dal messicano El Charro, la guida del gruppo, che stringe un patto con Bill: scovare i quattro, così il giovane si può riabilitare e vendicarsi, mentre il furbo - ma vedremo quanto poco - messicano intascherà i quattrini. I quattro vengono, ad uno ad uno... (da cui il titolo) eliminati, una bella dichiarazione riabilita Bill, i soldi entrano nelle tasche del Charro, ma... il finale capovolge ogni lineare previsione: Bill deruba l'ingenuo messicano dicendogli che a lui interessava solo sfruttare uno che sapeva dove trovare del denaro. Il delitto paga...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information