890 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Made in Italy (1965)

Torna indietro

Made in Italy (1965)



Regia/Director: Nanni Loy
Soggetto/Subject: Ruggero Maccari, Ettore Scola, Nanni Loy
Sceneggiatura/Screenplay: Nanni Loy, Ruggero Maccari, Ettore Scola
Interpreti/Actors: Lars Bloch (steward), Marina Berti (signora snob), Lando Buzzanca (Giulio), Walter Chiari (Enrico), Gino Mucci (Luigino), Aldo Fabrizi (signor Piras), Giulio Bosetti (Renato), Catherine Spaak (Carolina), Sylva Koscina (Diana), Nino Manfredi (Attilio Lamporecchia), Peppino De Filippo (Mimì), Guido Leontini (papà siciliano), Alberto Sordi (Silvio), Anna Magnani (Adelina), Solvj Stubing (hostess), Claudio Gora (signore snob), Jolanda Modio (Rosalia), Lea Massari (Monica), Milena Vukotic (moglie di Luigino), Nino Castelnuovo (Claudio), Virna Lisi (Virginia, vedova), Fabrizio Moroni (Giangi), Jean Sorel (Orlando, giovanotto di Amalfi), Gigi Reder (tabaccaio), Tecla Scarano (mammà), Rossella Falk (Erminia), Andrea Checchi (Michele), Giampiero Albertini (passeggero), Renzo Marignano (cliente trattoria), Aldo Giuffrè (Vincenzino), Mario Pisu (avvocato), Mario Meniconi (portiere), Carlo Taranto (impiegato dell'anagrafe), Clara Bindi (signora nel negozio), Claudie Lange (Mara), Anita Durante (suocera), Aldo Bufi Landi (passeggero), Adriana Vianello (Fiorella), Ugo Fangareggi (impiegato della stanza 328), Marcella Rovena (cameriera), Franco Balducci (automobilista tamponato), Adelmo Di Fraia (passeggero), Ester Carloni (invitata alla festa di laurea), Carlo Pisacane (posteggiatore), Antonio Casagrande (gelataio), Antonio Mazza (passeggero), Rosalia Maggio (altra invitata alla festa di laurea), Enzo Petito (usciere), Michele Abbruzzo (commendatore), Adele Spadaro (testimone), Pietro Carloni (magistrato), Enzo Liberti (segretario dell'avvocato)
Fotografia/Photography: Ennio Guarnieri
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Costumi/Costume Design: Pier Luigi Pizzi
Scene/Scene Design: Luciano Spadoni
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Claudio Maielli, Mario Amari
Produzione/Production: Documento Film, Orsay Films, Paris
Distribuzione/Distribution: C.E.I.A.D.
censura: 46188 del 18-12-1965
Altri titoli: Made in Italy, A' l'italienne, Made in Italy, Prologo: sull'aereo, Usi e costumi: trattoria a Roma, Usi e costumi: moralità siciliana, Usi e costumi: Amanti, Il lavoro: un posto al cantiere, Il lavoro: il laureato in legge, La donna: il funerale, La donna: la ragazza chic, La donna: la corsa in jaguar, Cittadini, Stato e Chiesa: il labirinto, La famiglia: il cocco di mamma, La famiglia: l'intervista radiofonica, La famiglia: adulterio, La famiglia: l'attraversamento

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information