1984 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Les bonnes femmes [Donne facili] (1963)

Torna indietro

Les bonnes femmes [Donne facili] (1963)



Regia/Director: Claude Chabrol
Soggetto/Subject: Paul Gégauff
Sceneggiatura/Screenplay: Paul Gégauff
Interpreti/Actors: Bernadette Lafont (Jane), Stéphane Audran (Ginette), Clotilde Joano (Jacqueline), Lucile Saint-Simon (Rita), Ave Ninchi (cassiera Louise), Mario David (motociclista André Lapierre), Jean-Louis Maury (giovane play-boy Marcel), Albert Dinan (vecchio play-boy Albert), Sacha Briquet (Henri, fidanzato di Rita), Claude Berri (giovane soldato André), Pierre Bertin (Beli, padrone del magazzino), Serge Bento (libraio), Karen Blanguernon (ragazza al ballo), Dominique Zardi (direttore d'orchestra Charly Boston), Liliane David (ragazza alla piscina), Jean Barclay, Charles Belmont, Gabriel Gobin, Philippe Castelli, Claude Chabrol (bagnante)
Fotografia/Photography: Henri Decaë
Musica/Music: Paul Misraki, Pierre Jansen
Scene/Scene Design: Jacques Mély
Montaggio/Editing: Jacques Gaillard
Suono/Sound: Jean-Claude Marchetti
Produzione/Production: Panitalia Film, Paris Films Production, Paris
Distribuzione/Distribution: Dear-United Artist
censura: 39550 del 16-02-1963
Altri titoli: Donne facili, Les Bonnes Femmes, Die Unbefriedigten
Trama: Quattro giovani commesse di un magazzino di elettrodomestici cercano di evadere dal noioso tran-tran della loro monotona e mediocre vita quotidiana. Jane, fidanzata con un soldato, si sente irresistibilmente attratta dalle facili amicizie e va a caccia di occasionali avventure sentimentali; Ginetta, la più anziana del gruppo, nei momenti di libertà fa la cantante in un music-hall; Rita è corteggiata da un ricco ragazzo borghese, ma esita ad accettare le sue proposte perché non si sente di entrare in un ambiente che avverte estraneo alle proprie aspirazioni; Jacqueline, infine, la più giovane del gruppo, la più romantica e sincera, sognando il grande amore finisce vittima di un sadico, un maniaco sessuale da lei imprudentemente creduto un sincero innamorato, che la uccide.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information