1942 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Maciste contro il vampiro (1961)

Torna indietro

Maciste contro il vampiro (1961)



Regia/Director: Giacomo Gentilomo
Soggetto/Subject: Sergio Corbucci, Duccio Tessari
Sceneggiatura/Screenplay: Sergio Corbucci, Duccio Tessari
Interpreti/Actors: Gordon Scott (Maciste), Gianna Maria Canale (Astra), Jacques Sernas (Kurtik), Leonora Ruffo (Guja), Annabella Incontrera (Magda), Rocco Vidolazzi (Ciro), Mario Feliciani (Omar, il sultano), Van Aikens (Amahil), Guido Celano (contadino del villaggio), Emma Baron (madre di Maciste), Renato Terra Caizzi
Fotografia/Photography: Alvaro Mancori
Musica/Music: Angelo Francesco Lavagnino
Costumi/Costume Design: Vittorio Rossi
Scene/Scene Design: Gianni Polidori
Montaggio/Editing: Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma]
Suono/Sound: Mario Amari, Vincenzo Magli
Produzione/Production: Società Ambrosiana Cinematografica (S.A.C.)
Distribuzione/Distribution: De Laurentiis
censura: 35277 del 09-08-1961
Altri titoli: Goliath and the Vampires, The Vampires, Goliath and the Vampires, Puños de hierro, Maciste grösstes Abenteuer
Trama: Dopo aver salvato il piccolo Ciro da un mostro marino, Maciste torna al suo villaggio e lo trova distrutto. La madre morente gli racconta che lo ha devastato una banda di predoni mascherati, capeggiata da un essere mostruoso, che ha trucidato vecchi e bambini ed ha rapito le donne del villaggio, tra cui Guja, la fidanzata di Maciste. Esplode allora, tremenda, la rabbia dell'eroe: accompagnato da Ciro, egli si dirige verso la città di Salmanak, dove si sono rifugiati i predoni. Maciste trova anche un altro alleato in Kurtik, capo degli uomini azzurri e si prepara ad affrontare Kobrak. Quest'essere mostruoso, dotato di poteri magici, grazie ai quali ha trasformato in automi tutti gli abitanti di Salmanak, è capace di assumere qualsiasi sembianza, compresa quella di Maciste. Dopo una drammatica lotta, quest'ultimo riesce ad avere la meglio sul mostruoso Kobrak, annientandolo. Maciste libera Guja e viene acclamato salvatore dagli abitanti di Salmanak, che hanno riacquistato sembianze umane ed eleggono Kurtik nuovo sultano della città liberata.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information