1595 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il gladiatore invincibile (1961)

Torna indietro

Il gladiatore invincibile (1961)



Regia/Director: Antonio Momplet [Anthony Momplet], Alberto De Martino
Soggetto/Subject: Francesco De Feo, Francesco Thellung, Alberto De Martino, Natividad Zaro
Sceneggiatura/Screenplay: Francesco De Feo, Francesco Thellung, Alberto De Martino, Natividad Zaro
Interpreti/Actors: Richard Harrison (Rezio), Luisella Boni [Brigitte Corey] (Sira), Leo Anchóriz (Rabirio), Livio Lorenzon (Ito), José Marco [Joseph Marco] (Vibio), Jole Mauro (Xenia), Edoardo Nevola (Dario), Ricardo Canales (Semanzio), Antonio Molino (Euclante)
Fotografia/Photography: Eloy Mella
Musica/Music: Carlo Franci
Costumi/Costume Design: Mario Giorsi
Scene/Scene Design: Piero Poletto
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: Alessandro Occhetti, Alessandro Sarandrea
Produzione/Production: Film Columbus, Atenea Films, Madrid
Distribuzione/Distribution: Variety Film
censura: 35846 del 12-10-1961
Altri titoli: The Invincible Gladiator, El gladiator invencible, The Invincible Gladiator, Der Unbesiegbare Gladiator
Trama: Il bieco e crudele Rabirio regge il regno di Acaste in nome dell'erede al trono Dario, appena decenne. Un giorno il gladiatore Rezio salva la vita a Rabirio, uccidendo un ribelle che attenta alla vita del dispotico reggente. Questo gesto fa guadagnare a Rezio la libertà ed il comando delle truppe reali che dovranno sgominare la banda di briganti rifugiati sulle montagne. Rezio scopre però che i banditi sono in realtà dei patrioti i quali, guidati da Sira, sorella di Dario, combattono le barbarie ed i soprusi di Rabirio. Questi respinge violentemente le proteste di Rezio e decide di sbarazzarsi con un sol colpo del piccolo Dario e di Rezio. Ma quest'ultimo, perorando la causa dei ribelli, si allea prontamente con Sira e insieme muovono battaglia contro Rabirio. Il popolo si solleva contro il despota, che viene giustiziato. Ristabilita la pace e la giustizia ad Acaste, Sira e Rezio coronano col matrimonio il sopraggiunto amore.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information