2021 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Un figlio d'oggi (1961)

Torna indietro

Un figlio d'oggi (1961)



Regia/Director: Marino Girolami, Domenico Graziano
Soggetto/Subject: Marino Girolami, Gino De Santis
Sceneggiatura/Screenplay: Marino Girolami, Gino De Santis
Interpreti/Actors: Enio Girolami (Renzo), Valeria Fabrizi (Laura Righi), Roberto Risso (Raul), Eleonora Bianchi (Renata), Elio lotta (Riccardo), Lauro Gazzolo (orefice), Ignazio Dolce, Enrico Dezan, Pippo Starnazza, Claudio Caramaschi, Rodolfo Barlatano, Giancarlo Bignami, Teresa Olivieri, Sonia Gessner, Germana Paolieri (madre di Renzo), Gino Cervi (Andrea, padre di Renzo)
Fotografia/Photography: Mario Fioretti
Musica/Music: Roman Vlad
Costumi/Costume Design: Giulietta Deriu
Scene/Scene Design: Saverio D'Eugenio, Enrico Tovaglieri
Montaggio/Editing: Antonietta Zita
Suono/Sound: Mario Amari
Produzione/Production: Produzione Cinematografica M.G. di Girolami Marino
Distribuzione/Distribution: Manenti Film
censura: 34900 del 22-06-1961
Altri titoli: Der Erpresser ruft an
Trama: Renzo, un ragazzo d'una modesta famiglia, presuntuoso teddy-boy non contento della sua vita diventa un ladruncolo, dando inizio alla carriera di criminale con il furto di un bracciale. Entrato in un banda, partecipa ad un ricatto: con i suoi compagni inscena una rapina ai danni di un orefice a cui viene fatto credere di aver ucciso il capo della banda, Raul. L'orefice paga una grossa somma di denaro per non essere denunciato. Sempre più lanciato sulla strada della criminalità, Renzo illude con false promesse la sua fidanzata Renata, una brava ragazza. Ma le cose precipitano improvvisamente per Renzo allorché ha una rissa con Raul: quest'ultimo resta ucciso da un colpo partito dalla sua stessa arma. Incriminato per delitto, Renzo decide di fuggire all'estero, ma per far questo organizza un ultimo colpo, con due altri malavitosi. I suoi complici però tentano di tradirlo impossessandosi del bottino e liberandosi di lui. Arriva la polizia, che arresta i due banditi. Renzo riesce a fuggire. Poi ascolta il consiglio dei suoi genitori e, pentitosi, si costituisce. L'innamorata e fedele Renata lo aspetterà.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information