2023 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Gli attendenti (1961)

Torna indietro

Gli attendenti (1961)



Regia/Director: Giorgio Bianchi
Soggetto/Subject: Marcello Marchesi
Sceneggiatura/Screenplay: Luigi Magni, Stefano Strucchi
Interpreti/Actors: Vittorio De Sica (colonnello Bitossi), Renato Rascel (attendente Remigio De Acutis), Dorian Gray (Lauretta), Gino Cervi (maggiore Penna), Didi Perego (Valeria), Andreina Pagnani (signora Donati), Vittorio Congia (attendente Domenico), Luigi Pavese (colonnello Terenzi), Vicky Ludovisi (Nunziatina), Lelio Luttazzi (tenente Martucci), Irene Aloisi (signora Terenzi), Paolo Fratini (Osvaldo Donati), Franco Giacobini (tenente Valentini), Marcello Paolini (attendente Santo), Nino Fuscagni (ex attendente di Valentini), Ciccio Barbi (portiere Antonio), Gina Mattarolo (Maria), Corrado Annicelli (ufficiale), Nino Capozzi (pappagallo alla stazione), Monica Berger (moglie di Valentini), Olimpia Cavalli (moglie del portiere), Stelvio Rosi (attendente Antonio),
Fotografia/Photography: Guglielmo Mancori
Musica/Music: Armando Trovajoli
Costumi/Costume Design: Giuliano Papi
Montaggio/Editing: Renato Cinquini
Produzione/Production: Cinex, Incei Film
Distribuzione/Distribution: Incei Film
censura: 35927 del 31-10-1961
Altri titoli: Unser Bursche, der Herr Professor
Trama: Cinque reclute vengono assegnate come attendenti ad altrettanti ufficiali, che abitano con le loro famiglie vicino alla caserma dove sono di stanza. De Acutis, un professore universitario di tendenze pacifiste, viene assegnato al colonnello Terenzi; Donati, un giovane timido, viene accompagnato dalla madre, vedova e ancora piacente, dal maggiore Penna; Santo, partito per il militare la mattina stessa del suo matrimonio, è destinato al tenente Ronchi; mentre al tenente Valentini, sposo novello, e al tenente Martucci vengono assegnati rispettivamente Domenico, un semplice ragazzo di campagna, ed Antonio. Quest'ultimo nella vita civile fa il ballerino ed ha una relazione sentimentale con l'attrice Lauretta. Santo, per avere accanto la fresca sposa, riesce a collocarla a servizio nella famiglia del colonnello a riposo Bitossi, della cui figlia si è innamorato De Acutis. Nasce intanto una relazione tra la madre dell'attendente Donati ed il maggiore Penna. Antonio, approfittando una sera dell'assenza del suo superiore, invita la propria ragazza a casa; ma il tenente rinvia la partenza e rincasando s'incontra con Lauretta, da solo. Dall'equivoco che ne scaturisce, Antonio capisce di tenere molto a Lauretta e la sposa. Dal canto loro, il maggiore Penna sposa la madre di Donati, mentre De Acutis riesce a convolare a nozze con la figlia del colonnello a riposo Bitossi. Santo, infine, ottiene una lunga licenza per godersi la luna di miele bruscamente interrotta.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information