874 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Urlatori alla sbarra (1960)

Torna indietro

Urlatori alla sbarra (1960)



Regia/Director: Lucio Fulci
Soggetto/Subject: Giovanni Addessi, Lucio Fulci, Piero Vivarelli, Vittorio Vighi
Sceneggiatura/Screenplay: Giovanni Addessi, Lucio Fulci, Piero Vivarelli, Vittorio Vighi
Interpreti/Actors: Joe Sentieri (Joe il rosso), Mina (Mina), Adriano Celentano (Adriano), Chet Baker (lui stesso), Umberto Bindi ("Agonia"), Corrado Lojacono (Corrado), Gianni Meccia ("Satana"), Brunetta (Brunetta), Elke Sommer (Giulia), Giacomo Furia (on. Gubellini), Turi Pandolfini (senatore), Mario Carotenuto (prof. Giommarelli), Giuliano Mancini (Marlone), Benedetta Rutili (Belisaria), complesso I Brutos, complesso Modern Jazz Gang, Peppino Di Capri, Renato Mambor, Marilù Tolo, Mimo Billi, Maggiora Vergani, Fazio Salvatore, Gianni Minervini, Nico Pepe, Enzo Garinei, Carlo Alighiero, Bruno Martino, Lino Banfi
Fotografia/Photography: Gianni Di Venanzo
Musica/Music: Piero Umiliani
Scene/Scene Design: Ottavio Scotti
Montaggio/Editing: Gabriele Varriale
Suono/Sound: Franco Groppioni
Produzione/Production: Era Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Cinema International Corporation
censura: 31243 del 16-02-1960
Altri titoli: Metti, Celentano e Mina... (Urlatori alla sbarra)
Trama: Un gruppo di giovani cantanti, esponenti della nuova canzone urlata, vorrebbe allestire uno spettacolo canoro interamente dedicato al nuovo repertorio. I giovani cantanti non riescono però a trovare un impresario, né a raccogliere il denaro necessario. Con l'aiuto della fidanzata Giulia, figlia del professor Giommarelli, direttore generale della RAI, e del suocero di quest'ultimo, senatore Bucci, Joe il rosso e i suoi amici urlatori Adriano, Mina, Brunetta e gli altri, cercano allora di realizzare uno spettacolo televisivo dedicato al loro repertorio. Ma il professor Giommarelli, che non ne vuol sapere di canzonette moderne, si oppone fermamente al progetto, spalleggiato dal deputato Gubellini, innamorato di Giulia. Ciò nonostante, alla fine Joe il rosso e i suoi amici urlatori, grazie a raccomandazioni ed amicizie, riescono a partecipare ad uno spettacolo in tv. Il grande successo di pubblico fa ricredere il professor Giommarelli, che non solo si converte alla nuova moda canora ma addirittura dà il consenso alle nozze tra sua figlia Giulia e Joe il rosso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information