1559 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La regina dei Tartari (1960)

Torna indietro

La regina dei Tartari (1960)



Regia/Director: Sergio Grieco
Soggetto/Subject: Marcello Ciorciolini, Rate Furlan
Sceneggiatura/Screenplay: Marcello Ciorciolini, Rate Furlan
Interpreti/Actors: Chelo Alonso (Tania), Jacques Sernas (Malock), Folco Lulli (Igor), Chiquita Coffelli (Oruska), Piero Lulli (Seikor), Andrea Scotti (Chagatai), Pietro Tordi (Morobas), Philippe Hersent (Katermai), Raffaele Baldassarre [Raf Baldassarre] (prigioniero tartaro), Mario Petri (Timur)
Fotografia/Photography: Alfio Contini
Musica/Music: Bruno Canfora
Costumi/Costume Design: Mario Giorsi
Scene/Scene Design: Alberto Boccianti
Montaggio/Editing: Enzo Alfonsi
Suono/Sound: Franco Groppioni
Produzione/Production: Film Columbus, C.F.F.P. (Comptoir Français du Film Production), Paris
Distribuzione/Distribution: Variety Film
censura: 32926 del 28-09-1960
Altri titoli: La reine des barbares, The Huns, Queen of the Tartars, Königin der Barbaren
Trama: Dopo aver assalito un villaggio, il capo della tribù tartara dei Balas, Igor, com'è suo costume mette a morte i vinti. Salva tuttavia una bella fanciulla, Tania, che diventa la sua pupilla. Malok, il capo della tribù tartara dei Neri, in contrasto con Igor, accetta di stringere un patto con l'altra tribù tartara, sua rivale, fino a quando sarà in vita il loro capo. Anni dopo Tania, fattasi adulta, è una valorosa e bella guerriera, che continua a godere della protezione di Igor, cui è rimasta fedele. Malok s'innamora, respinto, di Tania. Nell'ennesimo assalto all'imprendibile città fortificata di Kwarizim, muoiono diversi guerrieri Balas, fra cui Igor e il fratello minore Chagatai. Prontamente e astutamente Tania si proclama erede di Igor ed assume il comando dei Balas, respingendo con le armi della seduzione i tentativi di Malok d'impadronirsi del controllo della tribù tartara. Soggiunge una carestia e Tania decide di attaccare nuovamente Kwarizim. Ma la sua offensiva avrebbe risultati catastrofici se non intervenisse in suo aiuto Malok. Finalmente la città fortificata cade e Tania dà il suo cuore a Malok.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information