781 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Letto a tre piazze (1960)

Torna indietro

Letto a tre piazze (1960)



Regia/Director: Stefano Vanzina [Steno]
Soggetto/Subject: Lucio Fulci, Bruno Baratti, Vittorio Vighi
Sceneggiatura/Screenplay: Sandro Continenza, Steno
Interpreti/Actors: Totò (Antonio Di Cosimo), Peppino De Filippo (prof. Peppino Castagnano), Nadia Gray (Amalia), Cristina Gajoni (Prassede, la domestica), Aroldo Tieri (avv. Vacchi), Gabriele Tinti (Pinuccio, fidanzato di Prassede), Angela Luce (Jeannette, la ballerina), Mario Castellani (preside), Luciano Bonanni (tassista), Cesare Fantoni, Paolo Ferrara, Winni Riva, Nico Pepe, Bruno Scipioni, Piergiorgio Gragnani, Lina Ferri, Riccardo Ferri, Ombretta Valmozi
Fotografia/Photography: Alvaro Mancori
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Scene/Scene Design: Ottavio Scotti
Montaggio/Editing: Giuliana Attenni
Suono/Sound: Ovidio Del Grande, Oscar Di Santo
Produzione/Production: Cineriz di Angelo Rizzoli
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 32482 del 23-07-1960
Trama: Peppino Castagnano, uno stimato professore, e Amalia stanno per festeggiare il loro decimo anniversario di matrimonio, ma improvvisamente suona alla porta Antonio Di Cosimo, il primo marito di Amalia ritenuto morto dieci anni prima nella campagna di Russia durante la II^ Guerra mondiale. Antonio, che Peppino soprannomina "il bestio" a causa del suo aspetto molto trasandato, reclama la moglie e la casa, causando subito aspri litigi con Peppino. La ricomparsa di Antonio fa apparire non valido il matrimonio tra Amalia e Peppino, ma anche sulla legittimità del primo matrimonio tra Amalia e Antonio sussistono validi dubbi. I tre, nella speranza di trovare una soluzione in un ambiente più favorevole, partono per una vacanza in montagna. Ma Peppino e Antonio se ne fanno di tutti i colori., tanto che vengono cacciati dall'albergo. Amalia si ricovera in clinica per curarsi i nervi, mentre i due rivali continuano a guerreggiare tra di loro e finiscono in questura. Uscita dalla clinica, Amalia accetta l'invito di partire per una crociera con il suo avvocato, che da sempre la corteggia. Finalmente liberi, Antonio e Peppino apprendono della partenza dell'amata e prendono un aereo per raggiungerla, ma una bufera li fa precipitare e scompaiono. Di loro non si hanno più notizie e tutti pensano che siano morti. Amalia sposa l'avvocato. Ma un giorno, mentre festeggia il quinto anniversario del suo terzo matrimonio, ecco ricomparire Peppino e Antonio, che si erano salvati dal disastro aereo ed hanno passato ben cinque anni su un'isola deserta.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information