1975 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La garçonniere (1960)

Torna indietro

La garçonniere (1960)



Regia/Director: Giuseppe De Santis
Soggetto/Subject: Tonino Guerra, Elio Petri, Gino De Santis, Franco Giraldi, Carlo Bernari, Ugo Pirro
Sceneggiatura/Screenplay: Tonino Guerra, Elio Petri, Gino De Santis, Franco Giraldi, Carlo Bernari, Ugo Pirro
Interpreti/Actors: Raf Vallone (Alberto Fiorini), Eleonora Rossi Drago (Giulia Fionni), Marisa Merlini (Pupa), Gordana Miletic (Laura), Nino Castelnuovo (Vincenzo), Maria Fiore (Clementina), Clelia Matania (Angelina), Enio Girolami (Alvaro), Renato Baldini (padre del bambino), Franca Marzi (madre del bambino), Nando Di Claudio, Miranda Campa, Franco Balducci, Luigi Borghese, Piero Bugli, Manrico Melchiorre, Mauro Del Vecchio, Maria Antonietta Leoni, Fabio Altamura, Gabriele Pagani, Emma Baron, Dante Di Paolo, Anna Campori
Fotografia/Photography: Roberto Gerardi
Musica/Music: Mario Nascimbene
Scene/Scene Design: Ottavio Scotti
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: Giulio Tagliacozzo
Produzione/Production: Ramofilm di Roberto Amoroso
Distribuzione/Distribution: Variety Film
censura: 32975 del 27-09-1960
Trama: Giulia, moglie dell'affermato costruttore edile Alberto Fiorini, sospetta che suo marito la tradisca. Così inizia a seguirlo di nascosto e scopre che i suoi sospetti erano fondati: Alberto ha infatti una relazione con una giovane indossatrice, Laura, che incontra in una garçonniere affittata in un quartiere popolare della città. Giulia capisce che suo marito si è innamorato della giovane con la speranza di ritrovare la propria giovinezza ormai lontana. Un giorno la modella trova ad attenderla fuori della garçonniere Giulia. La ragazza va poi lo stesso all'appuntamento con Alberto nella garçonniere, ma è profondamente turbata: confessa così all'amante di essere stata di un altro uomo, rifiuta di restare con lui, quindi se ne va. Alberto, sconcertato, cade in un sonno profondo. All'alba, uscendo in strada trova Giulia che lo attende in macchina. I due parlano a lungo rievocando i momenti felici del loro matrimonio e tornano a casa insieme. Sembra realizzata la riconciliazione, ma l'intesa di prima è ormai svanita e anche il reciproco obbligo di fedeltà è solo un ricordo.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information