1245 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Femmine di lusso (1960)

Torna indietro

Femmine di lusso (1960)



Regia/Director: Giorgio Bianchi
Soggetto/Subject: Vittorio Metz, Roberto Gianviti, Oreste Biancoli
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Metz, Roberto Gianviti, Oreste Biancoli
Interpreti/Actors: Ugo Tognazzi (Ugo Lemeni), Walter Chiari (Walter), Sylva Koscina (Luciana), Gino Cervi (commendator Lemeni), Mario Scaccia (Edmondo, maggiordomo), Gisella Sofio (Mariella), Ivan Desny (Alberto Bressan), Caprice Chantal (Adriana Bressan), Belinda Lee (Elena), Gabriele Ferzetti (visconte Luca De Sauvin), Gino Bartali (se stesso), Marcello Bonini Olas (maggiordomo), Elke Sommer (Greta), Massimo Serato (Michele), Natale Cirino (proprietario taverna siciliana)
Fotografia/Photography: Tino Santoni
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Costumi/Costume Design: Elio Costanzi, Giulia Mafai
Scene/Scene Design: Franco Fontana
Montaggio/Editing: Adriana Novelli
Suono/Sound: Ennio Sensi
Produzione/Production: Italgloria Film, Produzione D.S., Serena Film (1955)
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 33423 del 01-12-1960
Altri titoli: Intrigo a Taormina - Femmine di lusso, Love, the Italian Way, Love Italian Style, Luxusweibchen
Trama: Il commendator Lemeni parte col suo panfilo dal porto di Lacco Ameno per una crociera lungo le coste della Sicilia. A bordo del suo yacht sono ospiti vari amici, nobili ed arricchiti, che durante il viaggio danno vita ad intrecci ed equivoci amorosi. Alberto Bressan fa corteggiare la moglie Adriana dal visconte Luca di Sauvin col segreto proposito di ottenere il divorzio e sposare quindi la propria amante Elena Le Garde. Luciana, invitata a bordo col pretesto di posare per una serie di foto pubblicitarie, è in realtà l'appetitosa esca preparata dal commendator Lemeni per il proprio figlio Ugo, scarsamente interessato alle donne. Il fotografo Walter è stato seguito nascostamente sul panfilo dalla gelosa ed oppressiva fidanzata Greta. Le coppie si compongono e scompongono in un girotondo che a volte torna al punto di partenza: Alberto Bressan scopre che la sua amante Elena è l'ex moglie del visconte Luca e che i due si riconciliano; Luciana, pur fallendo nei suo tenaci tentativi con Ugo, incontra l'amore in un giovane cui era stata legata in passato; Walter, infine, riesce incredibilmente a far innamorare dell'asfissiante Greta l'apatico Ugo, con grande sollievo di suo padre, il commendator Lemeni.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information