1394 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Dolci inganni (1960)

Torna indietro

Dolci inganni (1960)



Regia/Director: Alberto Lattuada
Soggetto/Subject: Francesco Ghedini, Alberto Lattuada
Sceneggiatura/Screenplay: Alberto Lattuada, Francesco Ghedini, Claude Brulé
Interpreti/Actors: Catherine Spaak (Francesca), Jean Sorel (Renato), Christian Marquand (Enrico), Juanita Faust (Maria Grazia), Marilù Tolo (Margherita), Milly (contessa), Donatella Erspamer (principessa), Giovanna Pignatelli (principessa Lavinia), Oliviero Prunas (Eddy), Giacomo Furia (negoziante), Gisella Ardens, Patrizia Bini, Eva Bruni, Franco Lolli, Ida Masetti, Donatella Raffai, Serena Vergano, Laura Di Ravello, Priscilla Contardi, Angela Caffelli, Silverio Dani
Fotografia/Photography: Gabor Pogany, Gabor Pogany
Musica/Music: Piero Piccioni
Costumi/Costume Design: Lucia Mirisola
Scene/Scene Design: Maurizio Chiari
Montaggio/Editing: Leo Catozzo
Suono/Sound: Kurt Doubravsky, Alberto Bartolomei
Produzione/Production: Laetitia Film, Titanus, Cocinor, Paris, Films Marceau, Paris, S.G.C., Paris
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 32671 del 07-10-1960
Altri titoli: Les adolescentes, Les Adolescentes, Süsse Begierde
Trama: A Roma, la sedicenne Francesca, di famiglia benestante, al risveglio mattutino ricorda il sogno erotico in cui appariva Enrico, il trentenne architetto amico di famiglia di cui è innamorata. A scuola la bella ragazza, come ogni giorno, subisce il corteggiamento dei compagni e parla con le amiche dell'amore nelle sue diverse dimensioni, sentimentali e sessuali. Uscita da scuola, Francesca va a trovare l'amica Maria Grazia, la cui madre si fa accompagnare a fare delle compere. Strada facendo incontrano Renato, un giovane che è intimo della donna da cui è mantenuto. Renato porta poi con sé Francesca a casa di una principessa sua amica. Rimasta sola nella vasta e silenziosa casa patrizia, la ragazza spia casualmente Renato e la principessa mentre si accingono a fare l'amore. Turbata, Francesca torna a casa e si unisce alla comitiva di suo fratello Eddy in una gita ai Castelli romani. Qui raggiunge Enrico, impegnato nel restauro di una villa. La sera, nel buio delle stanze solitarie, la ragazza decide di abbandonarsi al sentimento per l'uomo e gli si offre spontaneamente per la sua prima esperienza d'amore. Rientrata a casa, Francesca si siede sul letto e matura che Enrico non è l'uomo che aveva immaginato, è solo un "dolce inganno", per lui lei è stata solo un capriccio. Un'esperienza dolorosa e deludente ma necessaria, e non lo rivedrà più.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information