1033 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Die 1000 Augen des Dr. Mabuse [Il diabolico dottor Mabuse] (1960)

Torna indietro

Die 1000 Augen des Dr. Mabuse [Il diabolico dottor Mabuse] (1960)



Regia/Director: Fritz Lang
Soggetto/Subject: Jan Fethke
Sceneggiatura/Screenplay: Fritz Lang, Heinz Oskar Wuttig
Interpreti/Actors: Peter Van Eyck (Travers), Dawn Addams (Marion Menil), Wolfgang Preiss, Gert Froebe (commissario di polizia Kras), Andrea Checchi (Berg, detective dell'albergo), Werner Peters, Linda Sini, Nico Pepe, Marie Luise Nagel, Lupo Prezzo (Cornelius), Reinhard Koldehoff, Howard Vernon (N. 12), Jean-Jacques Delbo (Diener)
Fotografia/Photography: Karl Löb
Musica/Music: Gerhard Becker, Bert Grund
Scene/Scene Design: Erich Kettelhut, Johannes Ott
Montaggio/Editing: Walter Wischniewsky
Produzione/Production: Cei-Incom, CCC Filmkunst, Berlin, Critérion Film, Paris
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 33468 del 25-11-1960
Altri titoli: Il diabolico dottor Mabuse, The 1000 Eyes of Dr. Mabuse, Le diabolique docteur Mabuse
Trama: A Wiesbaden, una serie di misteriosi delitti compiuti all'Hotel Luxor sconvolge l'opinione pubblica, che crede responsabile lo scomparso dottor Mabuse. La polizia criminale brancola nel buio. Il commissario Kras indaga sull'ultimo, efferato quanto strano omicidio: quello del telecronista Barter, ucciso con un ago d'acciaio, delitto denunciato a Kras da un chiaroveggente cieco di nome Cornelius. Il commissario scopre che Barter aveva appena lasciato la camera del Luxor occupata dalla signorina Marion Menil, la quale subito dopo aveva tentato di suicidarsi gettandosi dal cornicione dell'albergo ma era stata tratta in salvo dal suo vicino di stanza, il miliardario americano Travers. Kras ascolta anche un'altra testimonianza, quella dell'assicuratore Mistelzweig, e invita quest'ultimo, il veggente Cornelius e la signorina Marion a chiamarlo al telefono ad una certa ora. Ma quando il telefona squilla, esplode uccidendo un poliziotto. Dopo altri omicidi ed un inseguimento in automobile, il commissario Kras scopre che ogni stanza dell'albergo Luxor è controllata da una telecamera segreta. Prende corpo l'ipotesi dell'opinione pubblica: dietro i delitti c'è il dottor Mabuse, lo scienziato pazzo, maestro dei travestimenti, che vuole conquistare il mondo. Ma Kras afferma che se i delitti ricordano il dottor Mabuse, il folle scienziato è morto da anni. E finalmente, grazie al cane di Cornelius, il commissario riesce a far luce smascherando proprio Cornelius: questi ha infatti coinvolto il miliardario Travers e la signorina Marion, di cui è innamorato, in un piano diabolico per intascare l'eredità di lei, piano mandato a monte dal cane di Cornelius che ha riconosciuto il suo padrone anche quando, abbandonato il travestimento del cieco Cornelius, ha assunto l'aspetto di un certo dottor Jordan, da alcuni ritenuto il figlio del dottor Mabuse.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information