1028 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

David e Golia (1960)

Torna indietro

David e Golia (1960)



Regia/Director: Ferdinando Baldi, Richard Deutsch [Richard Pottier]
Soggetto/Subject: Umberto Scarpelli, Gino Mangini, Ambrogio Molteni, Domenico Salvi [Emimmo Salvi]
Sceneggiatura/Screenplay: Umberto Scarpelli, Gino Mangini, Ambrogio Molteni, Emimmo Salvi
Interpreti/Actors: Orson Welles (re Saul), Eleonora Rossi Drago (Merob), Giulia Rubini (Micol), Ivo Pajer (David), Hedward Hilton (Samuele il profeta), Pierre Cressoy (Gionata), Furio Meniconi (Asdod, re dei Filistei), Kronos (Golia), Dante Maggio (Cret), Luigi Tosi (Beniamin di Gada), Umberto Fiz (Lazzaro), Ugo Sasso (Huro), Ileana Danelli (Sarah), Emma Baron (Anna, madre di David), Simonetta Simeoni (Egla), Marina Riccardi, Carla Foscari, Stefano Valle, Arpad Kertes (padre Isai), Renato Terra Caizzi [Renato Terra], Nadia Lara, Massimo Serato (Abner)
Fotografia/Photography: Adalberto Albertini
Musica/Music: Carlo Innocenzi
Costumi/Costume Design: Giovanna Natili
Montaggio/Editing: Franco Fraticelli
Suono/Sound: Pietro Moreal, Bruno Moreal
Produzione/Production: Ansa Produzione, Dubrava Film, Zagreb
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 31121 del 21-01-1960
Altri titoli: David and Goliath, David y Goliat, David and Goliath, David et Goliath, David und Goliath
Trama: Saul, re d'Israele è profondamente scosso dalla perdita della guerra contro i Filistei. Cerca di approfittarne il primo ministro Abner, che ha influenza sulla famiglia reale e cova segretamente di prendere il posto di Saul sul trono. Tra il popolo d'Israele, privo di una guida forte e sicura, si diffonde intanto il malcostume, che provoca l'indignazione del vecchio profeta Samuele. A cui l'ispirazione divina fa riconoscere l'uomo nuovo di Israele nel giovane pastore betlemita David. Questi viene chiamato a corte come consigliere di re Saul e conquista il cuore di sua figlia Micol. Il successo di David sconvolge i piani di Abner. Quando i Filistei fanno marciare verso Israele, per distruggerla completamente, il proprio esercito capeggiato dal gigante Golia, Abner suggerisce di inviare come ambasciatore presso i Filistei il giovane David, con la segreta speranza di liberarsi di lui. Micol cerca di dissuadere David, che invece ritiene doveroso partire per compiere la pericolosa missione. Quando incontra l'esercito filisteo, David viene sfidato da Golia. Ma il gigante viene ucciso da David con un sasso lanciato dalla fionda, e l'evento spiazza e spaventa i Filistei, che vengono facilmente sbaragliati dagli Israeliani. Abner, geloso del trionfo di David, ordisce una macchinazione per ucciderlo. Ma il piano viene sventato da Saul, che uccide Abner e suggella la storia d'amore tra sua figlia Micol e David.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information