1172 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'avventura (1960)

Torna indietro

L'avventura (1960)



Regia/Director: Michelangelo Antonioni
Soggetto/Subject: Michelangelo Antonioni
Sceneggiatura/Screenplay: Michelangelo Antonioni, Elio Bartolini, Tonino Guerra
Interpreti/Actors: Gabriele Ferzetti (Sandro), Monica Vitti (Claudia), Lea Massari (Anna), Dominique Blanchar (Giulia), Renzo Ricci (padre di Anna), James Addams (Corrado), Dorothy De Poliolo (Gloria Perkins), Lelio Luttazzi (Raimondo), Giovanni Petrucci (principe Goffredo), Esmeralda Ruspoli (Patrizia), Jack O'Connell (vecchio dell'isola), Angela Tomasi di Lampedusa (principessa), prof. Cucco (Ettore), Franco Cirino, Giovanni Danesi, Rita Molè, Renato Pinciroli, Vincenzo Tranchina, Enrico Bologna
Fotografia/Photography: Aldo Scavarda
Musica/Music: Giovanni Fusco
Costumi/Costume Design: Adriana Berselli
Scene/Scene Design: Piero Poletto
Montaggio/Editing: Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma]
Suono/Sound: Claudio Maielli
Produzione/Production: Cino Del Duca Produzioni Cinematografiche Europee, Société Cinématographique Lyre, Paris
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 32144 del 11-08-1960
Altri titoli: L'avventura, L'Avventura, The Adventure, Die Mit der Liebe spielen, Das Abenteuer
Trama: Anna, figlia di un ambasciatore a riposo, partecipa ad una crociera di fine settimana in Sicilia su uno yacht col fidanzato Sandro, giovane architetto che si è dato ai calcoli dei progetti altrui per più facili guadagni, e con la cara amica Claudia. Agiati compagni di gita sono Corrado e Giulia, che dopo dodici anni di matrimonio sono ancora coniugi solo per convenzione sociale, Raimondo, giovane debosciato, e Patrizia, nobildonna fedele al marito per pigrizia e annoiata indifferenza. Dal canto suo, Anna vorrebbe da Sandro la certezza di un rapporto più solido. Sbarcati su un isolotto delle Eolie, Anna e Sandro hanno un litigio. All'improvviso minaccia un temporale e tutti si affrettano verso lo yacht, ma al momento di imbarcarsi ci si accorge che Anna non c'è. Sandro e Claudia restano nell'isolotto per cercarla, lo yacht riparte per evitare la tempesta. La ricerca di Anna, senza risultato nell'isolotto, prosegue in Sicilia ma si rivela inutile: la ragazza è sparita. Lentamente, nel corso della ricerca sempre meno speranzosa, Sandro e Claudia si allontanano e poi si ritrovano, sentendosi sempre più attratti l'uno dall'altra. Tra loro nasce una relazione e addirittura il progetto di sposarsi. I due raggiungono Taormina, dove ritrovano i loro compagni di crociera in una festa mondana: nessuno chiede notizie di Anna e tutti accettano senza scomporsi la nuova relazione tra Sandro e Claudia. Ma la notte stessa Sandro si abbandona ad un'avventura occasionale e fa l'amore in un salone dell'albergo con una sgualdrina di lusso incontrata casualmente. Claudia lo scopre e scappa. Poi, passato il primo momento di ribellione, torna e trova Sandro in un pianto dirotto. In un alba livida il risentimento di Claudia si trasforma in una incerta e delusa carezza alla nuca di lui.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information